CASSETTONE LUIGI XVI LOMBARDO

    Cassettone Luigi XVI, provenienza Lombardia, secondo quarto del XVIII secolo, in palissandro, bois de rose, bois de violette, noce, intarsiato in acero.

    INTERVENTI:
    • smontaggio della struttura
    • importanti lavori di falegnameria sui fianchi laterali del cassettone, inserzione interna di fasce tagliate a misura e incollate contrarie alla vena originale per creare una "trama" e fare in modo che i fianchi vengano riallineati e non si muovano
    • incollaggio mediante colla a caldo della tarsia scollata sull'intera struttura
    • creazione della tarsia mancante, creazione della filettatura mancante
    • pulitura dell'intera struttura mediante solventi
    • chiaro scuro con sabbia incandescente
    • "ripresa" di colori e creazione di finte vene per rendere il più possibile l'intervento di restauro "invisibile"
    • stuccatura
    • carteggiatura dello stucco in eccedenza
    • lucidatura a spirito con l'utilizzo del tampone